Voices

 

“Voices”

“Voices” è un progetto musicale ideato e composto da Sabino de Bari, che si pone come obiettivo principale l’esplorazione delle possibilità melodico-polifoniche della voce in un ambiente che vuole essere a metà strada tra il linguaggio jazz moderno e la musica classico-contemporanea. Tra i temi di forte liricità e i numerosi sviluppi contrappuntistici, non mancano dialoghi tra voci e strumenti e numerosi interventi improvvisativi sia vocali che strumentali. Il dialogo, ad ogni modo, si svolge soprattutto tra le voci e la chitarra ossia tra l’oggetto di ricerca e il compositore. Le composizioni rispettano l’esigenza di sperimentare nuove idee vocali che devono necessariamente trovare spazio in ampie strutture e tinte musicali sempre diverse. Un particolare senso policromatico è ottenuto tramite l’uso di diverse sillabe (e fonemi) per ogni voce, ottenendo così un particolare impasto timbrico: le voci vengono quindi considerate “strumenti” le cui possibilità tecniche vengono stimolate in una panoramica sonora e tecnico-musicale non propria della musica vocale. Si prendono così in prestito tecniche di scrittura che vanno dal contrappunto classico ai “block chords” del jazz, da sezioni cromatiche a melodie semplici, ma efficaci, dalle sonorità leggere: tutto in un unico quadro dove le tinte più differenti tra di loro convivono miscelate in armonia.

 

Sabino de Bari – chitarra acustica/classica

Diana Torti – voce

Ileana Di Camillo – voce

Antonio De Lillis – voce

Andrea Colella – contrabbasso

Ettore Fioravanti – batteria

Paolo Tombolesi – pianoforte